www.romagna.it

Benvenuti sul forum di Romagna.it, il forum della Romagna!
Oggi è mer mag 23, 2018 10:46 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 99 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Sei favorevole all'autonomia della Romagna?
SI 44%  44%  [ 11 ]
NO 40%  40%  [ 10 ]
Non so/non rispondo 16%  16%  [ 4 ]
Voti totali : 25
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 12:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer nov 14, 2007 10:35 pm
Messaggi: 176
bisogna fare lo stato romagna altro che regione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 12:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 29, 2007 10:15 am
Messaggi: 60
Località: Cesenatico
pratilani ha scritto:
bisogna fare lo stato romagna altro che regione


Allora a 'sto punto scaviamo tutto intorno un fossato e facciamo il continente romagna...

_________________
Visita anche tu il mio blog dedicato a Cesenatico!

http://cesenatico.blog.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 12:32 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer nov 14, 2007 10:35 pm
Messaggi: 176
bellissimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 8:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 24, 2004 3:56 am
Messaggi: 2029
Località: Cesenatico (FC)
Ma LOL!

Secondo me, prima di puntare ad istituire la regione Romagna dovremmo dimostrare all'Emilia e all'Italia di meritarcelo e saper gestire la nostra terra adeguatamente.

Allo stato attuale i campanilismi Ravenna VS Rimini VS Cesena VS tutti dimostrano che non siamo per niente pronti.
Iniziamo ad avere una coesione maggiore tra tutti gli abitanti e poi cerchiamo di far valere maggiormente le nostre richieste e necessità all'interno della regione Emilia Romagna.

Una volta arrivati a questo possiamo iniziare a pensare alla regione Romagna...

Il tutto IMHO ovviamente.

_________________
Itaccora Suicci Style


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 11:17 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer nov 14, 2007 10:35 pm
Messaggi: 176
ho detto stato..non regione..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer nov 19, 2008 12:41 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 24, 2004 3:56 am
Messaggi: 2029
Località: Cesenatico (FC)
Vi segnalo un convegno che si terrà sabato 29 novembre sul tema della Regione Romagna.
Organizza il MAR ( http://www.regioneromagna.org/ )



Desideriamo informarVi che il giorno Sabato 29 Novembre 2008 ore 14.30 presso il Centro Congressi Europeo di Bellaria , sito in via Lungofiume Uso n° 1 ( RN ) del quale si allega mappa, avrà luogo la manifestazione in favore della costituzione della Regione Romagna dal titolo :

OBIETTIVO : ROMAGNA REGIONE nell’ottica del futuro federalismo fiscale

Ospiti d’onore della Manifestazione :

il Senatore Filippo Saltamartini (Membro della 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali),

l’Associazione M.A.R dell’On. Stefano Servadei e del Sen. Lorenzo Cappelli.

Inizio Lavori ore 14.30, Fine Lavori previsto ore 18.30

Sarà offerto un Buffet a fine serata (prenotazione consigliata).

Alla luce della proposta che e’ stata depositata in parlamento dalla Lega Nord con il contributo dell’ On. Pini, ( prima si decreta in parlamento la Regione Romagna, poi si fa il referendum per chiedere conferma ai cittadini ) è importante in questa fase far sentire la nostra voce e contribuire a diffondere il presente invito ai propri conoscenti.

Vi aspettiamo !!!

_________________
Itaccora Suicci Style


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 28, 2008 4:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar feb 19, 2008 11:52 am
Messaggi: 18
Penso proprio di venire, spero di rimanere soddisfatto e conoscere persone interessanti.E' necessario prenotare?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 28, 2008 6:48 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio feb 08, 2007 11:50 pm
Messaggi: 24
Ken ha scritto:
Ma LOL!

Secondo me, prima di puntare ad istituire la regione Romagna dovremmo dimostrare all'Emilia e all'Italia di meritarcelo e saper gestire la nostra terra adeguatamente.

Allo stato attuale i campanilismi Ravenna VS Rimini VS Cesena VS tutti dimostrano che non siamo per niente pronti.
Iniziamo ad avere una coesione maggiore tra tutti gli abitanti e poi cerchiamo di far valere maggiormente le nostre richieste e necessità all'interno della regione Emilia Romagna.

Una volta arrivati a questo possiamo iniziare a pensare alla regione Romagna...

Il tutto IMHO ovviamente.



Tutte le regioni italiane sono state costituite non secondo i meriti, ma secondo le caratteristiche comuni degli abitanti.
Pertanto, riconoscere la REGIONE ROMAGNA è un diritto sacrosanto che hanno i Romagnoli, che, in quanto a meriti, non sono secondi a nessuno fra gli abitanti delle altre regioni italiane, anzi...
Dire poi che non siamo pronti, significa affermare che noi siamo inferiori agli altri Italiani: NON E' VERO!
I campanilismi, per altro bonari dei Romagnoli, non sono niente a confronto dei campanilismi che ci sono in tutte le regioni e province d'Italia, anzi in tutti i paesi d'Italia.
Non vi è mai capitato, fuori della Romagna, di sentir sparlare del paese vicino?
In Italia è una cosa del tutto normale e soprattutto senza alcun demerito: è lo strascico che ci portiamo dietro da quando, nel medioevo, ogni comune era uno stato a sè.
Niente di grave o di meritorio!
E' grave, invece, il fatto che, siccome i Romagnoli prima e dopo l'unità d'Italia erano dei repubblicani (e quindi dei pericolosi sovversivi per i re e i governi monarchici di allora), è grave che per questo motivo, non solo i Savoia e i governi monarchici non han voluto riconoscere la regione Romagna, ma volutamente, a tavolino, hanno studiato come smembrarla, assegnandone una parte alle Marche, un'altra parte alla Toscana e la parte rimanente all'Emilia, che da allora in poi si chiamò Emilia-Romagna.
Da notare che prima di allora non esisteva la regione Emilia, mentre invece esisteva la regione Romagna, o meglio le Romagne, come si usava dire allora.
Ora, pazienza la monarchia, ma che ancor oggi la Repubblica Italiana voglia continuare a punire i Romagnoli perchè sono sempre stati a favore della Repubblica, questo è davvero un paradosso!
Quindi se noi vogliamo onorare il sacrificio (spesso di sangue) dei nostri padri, dobbiamo chiedere ed ottenere a gran voce quello che tutti gli Italiani hanno: LA REGIONE!
A meno che non ci riteniamo Italiani di serie B.


-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 01, 2008 10:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 24, 2004 3:56 am
Messaggi: 2029
Località: Cesenatico (FC)
Cita:
A meno che non ci riteniamo Italiani di serie B.

Non mi ritengo un italiano di serie B, assolutamente.
Ciò che volevo dire è che attualmente il *sistema Emilia Romagna* funziona (e anche bene).

Ha senso andarlo a dividere? Se la risposta è si, saremo in grado di mantenerlo agli stessi standard qualitativi (o migliorarlo)?

Per questo suggerivo di avere per prima cosa una forte unità tra i Romagnoli in modo da far pesare maggiormente le nostre scelte in regione.
Altrimenti rischiamo di peggiorare solo la situazione (un chiaro esempio può essere l'aeroporto di Forlì).

Il tutto IMHO.

_________________
Itaccora Suicci Style


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: mar dic 02, 2008 10:52 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio feb 08, 2007 11:50 pm
Messaggi: 24
Ken ha scritto:
Cita:
Ciò che volevo dire è che attualmente il *sistema Emilia Romagna* funziona (e anche bene).
Ha senso andarlo a dividere? Se la risposta è si, saremo in grado di mantenerlo agli stessi standard qualitativi (o migliorarlo)?


Il fatto che in Romagna si stia bene, non vuol dire che *il sistema Emilia-Romagna* funzioni bene, perchè se ci fosse soltanto il "sistema Romagna" staremmo di gran lunga ancor meglio.
Se i Romagnoli sostanzialmente hanno un discreto benessere, ciò lo si deve esclusivamente alle capacità, all'ingegno e all'operosità dei Romagnoli e non al *sistema Emilia-Romagna*.
Questo *sistema* dà alla Romagna molto, ma molto meno di quanto danno i Romagnoli a Bologna, cioè all'Emilia ( vedi le strade, la sanità, la scuola...).
Per esempio, la regione Emilia-Romagna dà più soldi e spende più soldi nella pubblicità dell'Appennino emiliano e delle terme emiliane che non in quella delle località balneari romagnole, le quali per altro nella pubblicità vengono denominate "località balneari della costa adriatica emiliano-romagnola", mettendole sullo stesso piano delle località ferraresi e volendo cancellare l'ormai famoso ed inequivocabile semplice nome di "costa romagnola".
I soldi che arrivano a Bologna dalla costa romagnola, sono diecimila volte superiori a quelli che arrivano dai lidi ferrarresi, dall'Appennino o dalle terme.
Inoltre, dei soldi che arrivano dall'Unione Europea a Bologna, solo una parte irrisoria vengono spesi per la Romagna.
E non si venga a dire che il numero degli abitanti romagnoli sia inferiore a quello degli emiliani, perchè anche facendo le dovute proporzioni, la percentuale dei soldi non viene mai rispettata, per cui anche percentualmente i Romagnoli si prendono soltanto le bricciole.
Soltanto in tempi recentissimi, e per dare un "contentino" ai Romagnoli, si sono aperte delle università in Romagna.
MA QUALI UNIVERSITA'?
Non sono università, bensì semplici succursali dell'Università di Bologna.
In Europa e negli Stati Uniti le sedi distaccate dall'università-madre operano e "contano" alla pari dell'università-madre, perchè si chiama "università" il centro che fa ricerca e sperimentazione in un determinato luogo.
In nessuna succursale romagnola si fa ricerca e sperimentazione: queste si fanno solo a Bologna.
Per cui le sedi distaccate romagnole non sono affatto "università", ma semplicemente scuole.
Sarebbe troppo lungo elencare i migliori standard qualitativi che avrebbe la Regione Romagna (difesa delle spiagge, discariche, corte d'Appello, Tribunale della Libertà, TAR, Commissione Tributaria, Tribunale dei Minori, corte dei conti, telegiornale RAI regionale...).
Vogliamo davvero bendarci gli occhi sul fatto che l'Italia stia diventando sempre di più una Repubblica Federale, in cui proprio ogni Regione avrà poteri sempre più ampi e risorse sempre più ingenti da gestire?
E noi vogliamo continuare a farci amministrare sempre e comunque dall'Emilia?



-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Romagna SI - Romagna NO
MessaggioInviato: gio dic 04, 2008 9:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar feb 19, 2008 11:52 am
Messaggi: 18
Bell'intervento Gis 8)

Aggiungo un'altra cosa di cui sono venuto a conoscenza solo all'incontro al quale ho partecipato.
Aver negato in sede regionale la delimitazione dei confini territoriali della Romagna oltre che creare danni per tutti i prodotti che non possiamo regionalizzare ci fa figurare anche come i più "tonti" dell'intera penisola. Vi sono regioni infatti che hanno una denominazione duplice come l'Emilia Romagna e sono il Friuli-Venezia Giulia e il Trentino Alto adige. Bene gli abitanti di queste suddette regioni si chiamano Friuliani o Giuliani, Trentini o Altoatesini, ma mai friuliveneziagiuliani o trentinialtoatesinesi. Gli abitanti della "nostra regione" invece si chiamano "emilianoromagnoli"..aberrante :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Romagna SI - Romagna NO
MessaggioInviato: ven dic 05, 2008 5:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 24, 2004 3:56 am
Messaggi: 2029
Località: Cesenatico (FC)
Ciao Malatesta, sei andato all'incontro? Com'è andata, c'era molta gente? hanno detto altre cose interessanti?

_________________
Itaccora Suicci Style


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Romagna SI - Romagna NO
MessaggioInviato: sab dic 06, 2008 8:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:30 am
Messaggi: 523
Località: Savignano sul Rubicone - ROMAGNA
Ken ha scritto:
Ciao Malatesta, sei andato all'incontro? Com'è andata, c'era molta gente? hanno detto altre cose interessanti?


C'ero anch'io.
Comizio iniziato verso le 15 e mezzo con circa 50 persone (che delusione pensavo ci fosse molta più gente) e purtroppo ho assistito per sola mezzora in quanto dovevo portare mio figlio ad un compleanno.
Bello ed intenso il discorso del Senatore Servadei.

GHOST

_________________
"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
Ma che fine ha fatto ORNI?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Romagna SI - Romagna NO
MessaggioInviato: lun dic 08, 2008 5:28 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 24, 2004 3:56 am
Messaggi: 2029
Località: Cesenatico (FC)
Cita:
Comizio iniziato verso le 15 e mezzo con circa 50 persone (che delusione pensavo ci fosse molta più gente)

Peccato, pensavo avrebbero partecipato più persone... anche perchè è sicuramente un'ottima occasione per discutere sulla questione.

Non ho nemmeno letto nulla sui giornali... :(

_________________
Itaccora Suicci Style


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Romagna SI - Romagna NO
MessaggioInviato: lun dic 08, 2008 4:28 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar feb 19, 2008 11:52 am
Messaggi: 18
Ken ha scritto:
Ciao Malatesta, sei andato all'incontro? Com'è andata, c'era molta gente? hanno detto altre cose interessanti?



Scusa il ritardo, si sono andato e sono rimasto colpito positivamente e negativamente.
Di positivo c'è la caratura dei rappresentanti del M.A.R. con S.Servadei che mi ha molto colpito con il suo bellissimo intervento, degno sicuramente di una platea più vasta, insomma un po' sprecato. Anche Cappelli ha fatto un bell'intervento un tipo più sanguigno che si integra perfettamente. Poi un famoso poeta romagnolo e R.Chiesa che forma credo insieme agli altri l'intellighenzia del movimento.
Tutto molto bello nella forma e nei contenuti. I problemi sono stati enunciati in modo abbastanza generico e i vari ospiti hanno offerto spunti per ulteriori divagazioni. Direi un buon dibattito di presentazione, con un occhio di riguardo verso la questione dei sette comuni della val Marecchia. Un intervento dal pubblico di una persona che da quel momento si offriva di spendersi per il M.A.R., commovente!
Di negativo c'è che le persone presenti erano circa una settantina, e questo denota una scarsa capacità di pubblicizzare l'evento. In questo modo il movimento non riuscirà a far entrare la "questione" nei cuori dei romagnoli. L'ho fatto presente direttamente agli interessati e mi hanno parlato di problemi economici.Forse anche di forze fresche aggiungo io, e qui veniamo alla seconda nota dolente, i rappresentanti sono diciamo"anzianotti" senza voler nulla togliere alla loro splendida forma, degna di un ventenne! Insomma ci sarebbe bisogno di spinta e aiuto in generale, in particolare da parte dei giovani.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 99 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

Fatal error: ./cache/ is NOT writable. in /home/romagna/public_html/forum/includes/acm/acm_file.php on line 103